Secondo l’intuizione di Giovanni Paolo II nella lettera apostolica III MILLENNIO INEUNTEM, quale missione evangelizzatrice, alla quale tutti i fedeli laici sono chiamati, siamo stati spinti come comunita’ ad aprirci all’esperienza attuale ; esprimendo la ns fede ed il ns carisma all’interno della Chiesa.
Ringraziamo il” Signore della storia”, che ci ha dato in dono di conoscere Padre Mario Giussani, il quale, aprendoci le porte della chiesa di Santa Maria dei Miracoli, ci ha accettati con la delicatezza, il rispetto e l’accoglienza paterna ,qualità che con il passare del tempo abbiamo ritrovato in tutti i sacerdoti betharramiti. Cio’ che più apprezziamo .e’ la fiducia che ci hanno accordato nell’ esercitare, insieme a loro, la missione di accompagnare altri fratelli e sorelle nella fede, ciascuno a seconda dei carismi a cui è stato chiamato e secondo il proprio ministero.
Rilevanti nel servizio svolto fino ad oggi nel gruppo di preghiera,sono stati tutti i sacerdoti della comunita’ di betharram.:Padre Enrico nella confessione e nell’esortare i fedeli a partecipare ai sacramenti Padre Angelo per i suoi preziosi consigli,il Padre Generale,Padre Gasparre per il suo sostegno morale e spirituale e per il suo sguardo vigile ed attento su di noi e su tutte le dinamiche del gruppo di preghiera;Padre Mario che come Pastore della comunita’ si prende cura con grande amore dei suoi figli accompagnandoli nel cammino attraverso la formazione sulla parola,l’evangelizzazione,la sua presenza durante gli incontri settimanali del martedi’ ed ai ritiri spirituali del gruppo.